Al momento stai visualizzando Berilli, una famiglia preziosa e affascinante

Berilli, una famiglia preziosa e affascinante

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Pietre
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Della famiglia dei berilli fanno parte lo Smeraldo, l’Acquamarina, la Morganite, l’Eliodoro e la Goshenite.

Lo Smeraldo col suo verde erba a causa del cromo è la gemma più preziosa tra i berilli. I giacimenti che offrono la qualità migliore sono in Colombia ma si possono trovare anche in Africa, Australia e anticamente molti provenivano dall’Egitto.

Quando i minerali si raffreddano lentamente possono formare grosse gemme del peso di diverse tonnellate e questo è proprio il caso dei berilli.

L’Acquamarina è azzurra chiara con delle inclusioni aghiformi dette “pioggia”. Provengono dal Brasile, Africa, Madagascar, Siberia e Irlanda.

La Morganite di color rosa vitreo poiché contiene manganese e la si trova in Afghanistan, Brasile e Madagascar. La sua scoperta è relativamente recente, nel 1911.

L’Eliodoro è giallo vitreo e il suo nome significa “Dono del Sole”.

È molto raro e in antichità veniva associato all’intelletto così era una pietra usata dagli uomini di conoscenza. Se ne trovano molti in Afghanistan, Pakistan e Tagikistan; un po’ meno in Brasile, Russia e Madagascar. In passato veniva considerato protettore dei viaggiatori e promotore della fedeltà delle mogli.

Lascia un commento