Al momento stai visualizzando I Diamanti di Herkimer sono davvero Diamanti?

I Diamanti di Herkimer sono davvero Diamanti?

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Pietre
  • Commenti dell'articolo:2 commenti

I famosi Diamanti di Herkimer sono realmente Diamanti o forme di quarzo?

Ebbene la risposta è quarzo! Si tratta di un quarzo biterminato nei quali si possono trovare inclusioni solide, liquide o gassose (acqua salata, petrolio, anidride carbonica) ma l’inclusione più comune è un idrocarburo nero.

La sua formazione risale ad oltre 500 milioni di anni fa quando dalle montagne di Adirondack scendevano a valle dei sedimenti di calcio e magnesio che si accumulavano in un mare poco profondo. l’accumulo prese forma in un substrato dolomitico chiamato Little Falls Dolostone. Le acque acide che impregnavano i sedimenti e le alte temperature hanno favorito il formarsi di cristalli di quarzo durante il periodo carbonifero, i composti che troviamo sono biossido di silicio, dolomite, pirite, calcite e un materiale organico ceroso.

Questi cristalli si possono trovare in tutto il mondo e in base alle loro inclusioni se ne capisce la formazione di origine. Una curiosità è che solo quelli rinvenute nella contea di Herkimer, New York o in Mohawk River Valley, possono essere chiamati Diamanti di Herkimer perché è il soprannome che i geologi diedero ai primi quarzi trovati in quantità in questo luogo.

Si capisce come al ritrovamento la forma insolita dei quarzi e la loro trasparenza abbia indotto a pensare che fossero diamanti: i cristalli possiedono doppi punti di terminazione e 18 facce totali (sei su ogni punto, sei intorno al centro).

I primi siti di scoperta, alla fine del XVIII secolo, sono stati nel villaggio di Middleville e nella città di Little Falls, il cristallo è anche conosciuto come un Diamante di Middleville o Diamante di Little Falls.

Le proprietà usate in Cristalloterapia o in meditazione del Diamante di Herkimer, donano grande senso di libertà, forza e chiarezza interiore aumentando il rispetto per sé stessi. Essendo un cristallo trasparente ha una vibrazione di luce pura e della coscenza superiore. Mette in collegamento con i chakras superiori dalla Corona in su e aiuta così a connettersi con quella che viene definita conoscenza dell’universo o intuizione divina che favoriscono l’evoluzione.

A questo proposito si ritiene che aiuti a ricordare i sogni e li renda più chiari.

Con questo cristallo si possono creare meravigliosi bijoux, sono spesso molto piccoli quindi vanno bene per comporre orecchini o incastonare anelli o pendenti senza bisogno di tagliarli o lucidarli perché ci ha già pensato la natura. Ma il suo utilizzo in questo senso mi duole dirlo è riduttivo poiché il potenziale che racchiude sarebbe molto più utile se usato per promuovere l’evoluzione spirituale, ma questo è un pensiero tutto mio!

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. architect

    Havе yoս ever thоught about adding a little bit moгe than just your articles?
    I mean, wһat ʏou say is imρortant and everything. Nevertheless think of if you added some great pictսres or videos to give your posts
    more, “pop”! Your content is excellent but with images
    and vіdeo cⅼips, this website couⅼⅾ definitely be one of tһe very best in its field.

    Great blog!

Lascia un commento