Al momento stai visualizzando Il Quarzo Citrino, la rara gemma che racchiude l’energia del Sole

Il Quarzo Citrino, la rara gemma che racchiude l’energia del Sole

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Pietre
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Oggi vi voglio parlare del Quarzo Citrino, una meravigliosa gemma che fa parte, neanche a dirlo, della famiglia dei quarzi e che si vanta di un colore unico giallo dorato traslucido. Il suo nome deriva dalla parola latina Citrus che significa agrume come il giallo limone oppure dal francese Citron che significa sempre limone. In antichità qualsiasi pietra gialla veniva chiamata Citrino poi dal 1546 cominciò ad essere un nome esclusivamente usato per i Quarzi gialli. La sua colorazione è data dalla presenza di impurità di ferro trivalente che ha un’ossidatura diversa dall’Ametista o dal Quarzo Fumè, vi stupirà sapere che è raro trovarlo in natura con la sua bella sfumatura gialla. Già, perché ciò che troviamo in commercio è Ametista o Fumè soggetto a trattamento termico per la maggior parte. Esistono poi i Citrini sintetici di solito si riconoscono perché hanno un colore più intenso e tendente al bruno.

Questa gemma è conosciuta da oltre tremila anni. Antecedentemente veniva confusa con altre pietre quali Topazio madeira, Topazio spagnolo, Topazio sassone ecc.

I giacimenti più ricchi sono in Brasile, Madagascar e Stati Uniti dove troviamo il Citrino in vene quarzifere di Citrino Massivo o in geodi.

L’unico modo per verificare l’autenticità della gemma è portarla da un gemmologo e misurarne la densità poiché il Quarzo Citrino si forma in seguito alla solidificazione, in filoni oppure in druse e crepe mediante processo idrotermale, di fluidi magmatici contenenti acido silicico.

Nel senso più ampio del termine è sempre stato usato per attirare la positività in ogni campo. In Cristalloterapia viene usata per rimuovere i blocchi ma sempre in associazione con l’Ametista. Questo perché in ogni terapia energetica bisogna equilibrare le energie femminili con quelle maschili e il Citrino è pura energia solare maschile mentre l’Ametista incorpora ed equilibra quella femminile.

Alcune leggende antiche riportano che ha il dono di rendere fertili le donne sterili. Gli uomini hanno arricchito i loro averi e la gemma li ha resi anche più attraenti. Nel Medioevo era usato come amuleto per attrarre ricchezza e buona fortuna negli affari e nel lavoro. Dona energia al corpo e alla volontà.

Il Quarzo Citrino è un minerale abbastanza duro e non troppo fragile. Può essere esposto senza problemi montandolo su anelli, spille e fermagli. Naturalmente può anche portato come ciondolo.

Viene purificato sotto l’acqua corrente e caricato alla luce del sole ma non in luce diretta. Bisogna fare molta attenzione alle fonti di calore che potrebbero compromettere il colore.

Lascia un commento