Al momento stai visualizzando Rare curiosità sullo Smeraldo

Rare curiosità sullo Smeraldo

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Curiosità
  • Commenti dell'articolo:4 commenti

Lo Smeraldo è una pietra incantevole, si può portare in ogni occasione, non è mai eccessivo eppure lo si distingue. Vediamo un po’ di rare curiosità su questa gemma:

  • Viene riportato a noi che quando Lucifero cadde negli inferi, sconfitto dall’Arcangelo Gabriele, lo Smeraldo che era incastonato nella sua fronte si staccò, prendendo così le distanze dal male ed esaltando il simbolo della sua purezza. Si dice che da questa gemma fu scolpito e ricavato il Santo Graal, mitico vaso dotato di ben 144 angoli .
  • Andiamo all’antico mondo egizio, dove lo Smeraldo era visto come un simbolo nazionale, a lui addebitavano proprietà di accrescimento della fertilità, di donare immortalità, ringiovanimento e veniva associato alla stagione della primavera oltre che all’età dell’adolescenza.
  • Avete mai sentito parlare della Miniere di Cleopatra? Ne sono pervenute a noi alcune testimonianze che le descrivono come grotte d’oro tempestate di Smeraldi. Non è certo un segreto che Cleopatra amava gli Smeraldi e ne avesse una collezione personale inviadiabile! La leggenda narra che a guardia delle sue grotte vi erano esseri dotati di artigli e che solo chi sapesse parlare con gli spiriti e i morti poteva rischiare di entrare e portare via ciò che poteva.
  • Pochi sanno che il verde dello Smeraldo trattato col calore diventa più intenso. Lo sapevano bene gli antichi che per primi cominciarono a usare questi trattamenti sulla gemma per esaltare la sua maestosità, trattamenti che ancora oggi vengono applicati nei laboratori dai gemmologi.
  • Il verde dello Smeraldo va dal verde-blu al verde-giallo. Si sa che lo Smeraldo più puro è più vale ma è una gemma difficile da trovare pura e in alcuni casi, quando le inclusioni sono proporzionate alla grandezza della gemma e con la giusta densità allora guadagna il nome di “jarden”, che gli esperti hanno trovato appropriato per la sua somiglianza ad un giardino rigoglioso.
  • Se regalato come anello di fidanzamento simboleggia verità e fedeltà e il folklore tramanda che se una volta divenuta moglie lo Smeraldo si frantumava, voleva dire che stava tradendo il marito.
  • Il record di valore al carato per uno Smeraldo naturale senza trattamenti, è stato raggiunto dal celebre Rockefeller: uno Smeraldo colombiano di 18.04 carati circa, venduto a circa 305,000$ al carato, per un totale di 5,500,000$”, uno spettacolo della natura!
  • La miniera dalla quale provengono gli Smeraldi più puri e quotati, di bellezza impareggiabile, si trova in Colombia e più precisamente si tratta delle miniere Muzo. La miniera di Cunas invece è rinomata per avere gli Smeraldi più grandi.
  • Gli Smeraldi che possono fare concorrenza alla bellezza di quelli Colombiani sono gli Smeraldi Afgani, pensate che venduto all’asta Christie’s nel 2015, fece all’epoca circa 200,000$ al carato.
  • Per i buddisti la gemma dello Smeraldo simboleggia la saggezza
  • Tra i gioielli dei Savoia ricordiamo i collier di Smeraldi e Diamanti tra cui spicca quello dell’ultima regina d’Italia Maria José che è il risultato della creatività della maison Van Cleef & Arpels.
  • Lo Smeraldo in passato si è trovato anche in Italia. Ottimi esemplari vicino a Domodossola e nei pressi del Pizzo Marcio, ottimi esemplari da taglio della grandezza di 5 cm. Da quando furono scoperti negli anni ‘70 l’estrazione portò velocemente all’esaurimento di quei giacimenti.

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. It’s great that you are getting thoughts from this piece
    of writing as well as from our discussion made at this place.

Lascia un commento